Come scegliere una buona maschera da sub

Introduzione: cos’è una maschera subacquea e come funziona?

Una maschera da sub è un dispositivo che viene indossato sul viso per consentire l’immersione subacquea in apnea. Il primo utilizzo di questo dispositivo fu nel 1825 da parte di Charles de La Condamine e Jacques-Yves Cousteau, ma fu solo nel 1863 quando un inglese di nome Charles Deane sviluppò la forma moderna della maschera da sub.

La versione moderna di una maschera subacquea è composta da due parti:

1) Una montatura rigida con lenti in vetro temperato o acrilico;

2) Una morbida gonna in gomma o silicone, che sigilla il viso intorno al naso e alla bocca.

Cosa considerare quando si sceglie una maschera da sub

Le maschere subacquee sono essenziali per l’esplorazione subacquea o la pesca. Forniscono protezione agli occhi e al naso e consentono al subacqueo di respirare attraverso un boccaglio attaccato alla maschera.

Quando si tratta di scegliere una maschera da sub, ci sono vari fattori che è necessario prendere in considerazione:

– Tipo di maschera subacquea: sul mercato sono disponibili diversi tipi di maschere come maschere a pieno facciale, semimaschere e maschere a circuito aperto.

– Tipo di adattamento: il tipo di adattamento è un fattore importante nella scelta di una maschera da sub perché determina se la maschera sarà comoda o meno per il tuo viso.

– Scopo d’uso: anche lo scopo d’uso gioca un ruolo importante nel determinare quale tipo di maschera subacquea dovresti scegliere perché determina il tipo di caratteristiche che hai.

Le 4 parti fondamentali di una maschera da sub

Le maschere subacquee sono un accessorio importante per i subacquei. Sono un equipaggiamento di sicurezza che protegge gli occhi e il viso del subacqueo dall’acqua, così come altri pericoli sott’acqua.

Una maschera subacquea ha quattro parti fondamentali: montatura, lenti, cinturino e gonna. La montatura è solitamente in plastica o metallo ed è la parte più visibile della maschera. Le lenti sono solitamente realizzate in vetro temperato o plastica e proteggono gli occhi dall’acqua e da altri pericoli sott’acqua.

Il cinturino fissa la maschera alla testa con una fibbia o un elastico nella parte posteriore della testa. La gonna è un lembo protettivo che copre naso, bocca e mento quando indossi la maschera da sub durante l’uso.

Come scegliere una maschera da sub?

La scelta della giusta maschera da sub dipende, come hai già letto precedentemente, dallo scopo e dal suo utilizzo. Se cerchi una maschera economica per le vacanze estive, puoi scegliere un modello semplice, per intenderci quelle che trovi nei classici negozietti di pesca o mercerie.

Se lo scopo sarà invece la pesca in apnea, è necessario scegliere una maschera adatta e di qualità. Si consiglia in questo caso di scegliere una maschera con lenti separate in vetro temperato. Per capire quale misura è adatta al tuo viso, puoi utilizzare un semplice trucchetto.

Quale misura scegliere?

Consiste nell’appoggiare la maschera sul viso (senza il cinturino) e inspirare con il naso tenendo la bocca chiusa. Se la misura è giusta, la maschera resterà attaccata al tuo viso senza cadere. Nel caso contrario, se questa dovesse staccarsi, vuol dire che è troppo grande per la forma del tuo viso.

Quando sei pronto per acquistare una nuova maschera, dai un’occhiata a questi 6 modelli!