Come si pulisce l’oro in casa

A differenza dell’argento, l’oro è un metallo molto più resistente che non annerisce nel corso del tempo, ma può comunque diventare opaco, rigarsi o macchiarsi. Le cause principali sono dovute al contatto con prodotti chimici; anche l’uso di prodotti di bellezza e per la cura personale, può provocare reazioni chimiche e rovinare i nostri gioielli in oro.

La prima regola fondamentale è di sfilare sempre i gioielli quando si effettuano le pulizie domestiche, dove l’uso di prodotti chimici è più frequente. Se non è possibile sfilare anelli o bracciali, utilizza dei guanti appositi; non solo proteggeranno i tuoi gioielli ma anche la pelle da possibili reazioni allergiche causate dai componenti chimici contenuti nei prodotti sgrassanti.

Un’altra accortezza da rispettare è quella di evitare il contatto diretto con creme, saponi, profumi, ecc.. tutte queste sostanze potrebbero macchiare l’oro e causare danni permanenti. Se lavori con attrezzi, macchinari o prodotti chimici, ricorda di indossare sempre i guanti.

Dopo aver visto quali sono le principali cause che fanno rovinare l’oro, vediamo alcuni metodi naturali e non per pulire e lucidare i nostri gioielli in oro direttamente in casa:

Pulire l’oro con il detersivo dei piatti

Ecco di cosa hai bisogno per pulire l’oro con il comune detersivo per piatti:

  • detersivo per piatti liquido (tipo lo svelto)
  • una ciotola o recipiente
  • acqua demineralizzata (o comune acqua di rubinetto)

Versate l’acqua demineralizzata nel recipiente, aggiungete qualche goccia di detersivo per piatti e mescolate delicatamente. Inserite gli oggetti in oro da pulire e lasciateli a bagno per circa 30 minuti. E’ possibile utilizzare uno spazzolino da denti a setole morbide per rimuovere lo sporco presente  all’interno di eventuali fessure del gioiello o dell’oggetto in oro. Risciacquate gli oggetti con dell’acqua tiepida e tamponate con un panno morbido senza strofinare.

Lucidare l’oro con il dentifricio

Un altro semplice metodo casalingo è quello di utilizzare del comune dentifricio ed un spazzolino a setole morbide. Il dentifricio ha delle proprietà smacchianti che faranno tornare i tuoi gioielli lucidi e splendenti. Il procedimento è molto semplice, cospargete di dentifricio l’oggetto in oro da pulire e con lo spazzolino effettuate dei piccoli movimenti circolari, formando appunto dei piccoli cerchi.

Ad intervalli, aggiungete qualche goccia di acqua per ridurre l’attrito delle setole a contatto con il dentifricio. Spazzolate delicatamente per circa 10/15 minuti, ed infine risciacquate con acqua tiepida e asciuga con un panno morbido in cotone.