Come eliminare le macchie di ruggine dai vestiti

Spesso ci ritroviamo con delle macchie di ruggine sui vestiti e nonostante numerosi lavaggi a mano o in lavatrice, nulla sembra risolvere il problema. Esistono però doversi rimedi, tutti al naturale, che ci aiutano nella guerra contro le odiate macchie di ruggine.

Eliminare le macchie di ruggine con il sale

Il primo metodo da provare consiste nell’inumidire la zona dell’indumento in cui è presente la macchia, cospargerla poi con del sale fino e infine con del succo di limone.

Dopodiché, il tessuto va lasciato al sole ad asciugare. Una volta asciutto, basterà rimuovere il sale e controllare che la macchia sia sparita del tutto. Per eliminare l’alone del limone, sarà sufficiente un lavaggio in lavatrice o a mano.

Eliminare le macchie di ruggine con il bicarbonato

Un altro metodo naturale ed altamente efficace per eliminare le macchie di ruggine è il bicarbonato di sodio. I suoi usi in casa e per il benessere del corpo sono molteplici, ma questa polverina bianca può aiutarci anche per eliminare le macchie di ruggine dai vestiti.

Per farlo, basterà versare un po’ di bicarbonato sulla macchia e strofinare delicatamente con uno spazzolino da denti. Il bicarbonato di sodio può essere anche diluito con un po’ d’acqua in modo da formare una pastetta, che va poi applicata sulla macchia, concludendo sempre l’operazione con uno spazzolino da denti. L’unica accortezza da avere è quella di esercitare movimenti delicati, per evitare di rovinare il tessuto.

Eliminare le macchie di ruggine con l’aceto

Un altro rimedio per eliminare le macchie di ruggine è quello dell’aceto. In questo caso, basterà mescolarlo con del sale fino. Il procedimento è molto semplice. Basta mescolare questi due ingredienti in una ciotola e lasciarli riposare un po’. Dopodiché vi si immerge un panno e con questo si procede alla pulizia della macchia di ruggine.

I metodi infallibili per eliminare le macchie di ruggine

Oltre questi di sopra elencati, esistono altri metodi per eliminare le macchie di ruggine dai tessuti.

Il primo tra tutti è quello dell’ossigeno attivo, già utilizzato nelle lavanderie industriali, ma che è possibile acquistare anche per uso domestico.

L’ossigeno attivo utilizza le proprietà del suo principale componente, l’ossigeno appunto, rimuovendo facilmente le macchie di ruggine dai tessuti, senza però danneggiarli. L’ossigeno attivo è consigliabile soprattutto per pulire i tessuti sintetici, che sono molto delicati e quindi facilmente a rischio danneggiamento.

Come rimuovere le macchie di ruggine dai tessuti bianchi

Per rimuovere le macchie di ruggine da vestiti e capi d’abbigliamento di colore bianco, oltre ai metodi già elencati, è possibile utilizzare anche la candeggina, in particolare sui tessuti di cotone. Oppure si può aggiungere del bicarbonato di sodio al lavaggio in lavatrice, per ottenere capi bianchi come nuovi.

Come togliere le macchie di ruggine dai tessuti colorati

Al contrario di quanto si possa immaginare, i tessuti colorati sono più delicati di quelli bianchi per via della pigmentazione che potrebbe farli scolorire.

Un metodo alquanto anomalo ma molto efficace contro le macchie di ruggine sui tessuti colorati è la coca cola. Basterà versarne una piccola quantità sulla macchia e lasciarla agire per qualche minuto, per riuscire ad eliminare completamente il problema.

Un lavaggio in lavatrice eliminerà poi i residui di coca cola dal tessuto.