Come aprire una porta bloccata

3 metodi efficaci per aprire una porta bloccata

Gli imprevisti sono sempre dietro l’angolo e in alcuni casi bisogna adeguarsi con grande velocità e intelligenza. Tra le problematiche più ricorrenti figura sicuramente quella della porta bloccata, elemento essenziale per entrare o uscire di casa quotidianamente. Nelle prossime righe focalizzeremo lo sguardo sui motivi, le tipologie e soprattutto i 3 metodi efficaci per aprire una porta bloccata, sia quest’ultima blindata o tradizionale. Ad aiutarci saranno anche le informazioni dei tecnici di professionisti del settore, presenti a Torino con il servizio fabbro urgente consultabile qui.

Perchè una porta rimane bloccata

Le motivazioni del blocco di una porta possono essere molteplici, spesso ci si ritrova ad aggiustare lo stesso infisso più volte in un anno per colpa di materiali ormai datati. In linea di massima però i motivi principali sono:

  • Chiave rotta nella serratura: l’usura in alcuni casi comporta la rottura della chiave durante il suo utilizzo. Le sollecitazioni indeboliscono il metallo inducendolo al punto massimo di resistenza;
  • Serratura bloccata dalla chiave: in questo caso si è di fronte a porte che possono aprire da un solo lato. Dimenticando la chiave dal lato opposto risulta impossibile aprirla con facilità;
  • Chiave sporca: lo sporco accumulato sulla chiave penetra nelle fessure della serratura e ne può indurre il blocco.

Tipologie di porte

Preso atto delle motivazioni che possono presentare il blocco di una porta, tale condizione è vincolata anche dalla tipologia di porta stessa. In commercio, infatti, si possono acquistare porte tradizionali, con chiusura a chiave e serratura sottile, oppure porte blindate sicuramente meno facili da scassinare. In entrambe le tipologie i vantaggi e gli svantaggi sono diversi, a cui si aggiungono difficoltà differenti nell’apertura in caso di blocco.

Come è facile intuire aprire una porta blindata bloccata è più complesso che aprire una porta tradizionale. Affinché si possa ottenere il risultato sperato è quindi necessario analizzare più nel dettaglio i 3 metodi più efficaci per aprire una porta bloccata.

Aprire una serratura bloccata dalla chiave (interna-esterna)

Come anticipato nelle righe precedenti, l’usura può indurre le chiavi a una rottura impressiva. Tale condizione necessita di una rimozione della chiave rimasta all’interno e successivamente provvedere all’apertura. Affinché si possa rimuovere la chiave rotta nella serratura è consigliabile munirsi di un grimaldello (chiave bulgara) che possa emulare la chiave originale e spingerla verso l’esterno in modo perpendicolare. Uscita la chiave è possibile utilizzare il grimaldello per aderire alla serratura e poter girare il cilindro lentamente. Non sempre però le porte consentono l’espulsione dalla parte opposta della chiave, magari per colpa di un’inclinazione obliqua della chiave, in questo caso vi è la necessità di servirsi di un tecnico specializzato.

Aprire una porta bloccata da una chiave rotta

Quando ci si imbatte in questa problematica, cioè una chiave rotta all’interno della serratura, il modo migliore di velocizzare le operazioni di apertura risiede nel rimuovere la chiave utilizzando una pinzetta sottile. Tale strumento sarà utile per estrarre la chiave incastrata e provvedere a una copia veloce o all’inserimento di una chiave di riserva

Aprire una porta blindata bloccata

Se la porta blindata in proprio possesso non ha standard di sicurezza troppo elevati, è possibile aprirla con semplicità. Il sistema più utilizzato è quello della scheda-lastra, possibile solo se la porta blindata non è munita di un dispositivo di sicurezza denominato “antischeda“. Tale metodo consiste nel forzare su un lato della porta la serratura, innescando i cilindri e posizionandoli nell’area usualmente di apertura. Si consiglia una scheda o una lastra molto resistente per applicare una forza maggiore sui cilindri.

Conclusioni

Sbloccare una porta, sia essa tradizionale o blindata, non è particolarmente difficile se queste non presentano tecnologie di sicurezza di qualità. Sebbene tale condizione dia modo a chiunque di poter sbloccare una porta è altrettanto importante comprendere quanto un professionista possa essere essenziale. La rottura della chiave all’interno della serratura o il blocco totale della porta a causa di un sistema centralizzato elettronicamente, necessita di un intervento professionale.